Sunday

Opus 8 Contents

OPUS 8





TITLE: Arie
PUBLISHER: Francesco Magni, called Gardano, Venice
DATE: 1664
DEDICATION: Sophia, duchess of Braunschweig and Lüneburg



Sofia as Dowager     Ernst Augustus, Elector

LOCATIONS: D: Ful. I: Baf, Bc (BB 422). RISM A/I (S6989).
FACSIMILE: Bologna: A.M.I.S Forni reprint, 1970; Cornetto
  digital version of D:Ful MS through Google Books
MODERN EDITIONS: see below


DEDICATION TEXT:
Consacrate
ALL' ALTEZZA SERENISSIMA
DI MADAMA SOFIA
Duchessa di Bransvich, e Luneburg, nata Principessa
Elettorale Palatina.
Opera Ottava.
IN VENETIA MDCLXIIII. Apresso Francesco Magni dello Gardano
~ MADAMA SERENISSIMA ~
Vola per tutta Europa con tanto applauso sovra l’ali dell’immortalità il nome Serenissimo di V A [Vostra Altezza], che per publicarlo maggiormente non ha più Trombe la Fama, ne più voci la Gloria: onde non più stupore, s’anco un ingegno di Nottola a tanto nome si scuota, già che à V A, che è ammirata per la Pallade dell’Universo, non desdirà, come tale il vederselo à piedi.
     
La maraviglia dopo, che hebbe fortuna di conoscere l'A V, più non si partì dall'Auguste soglie d'Hanovure, e giurò ch'in una Sola SOFIA stava accolto quanto d'Heroico, di maestoso, e di vago vidde né trascorsi, e né presenti secoli il mondo.
      Ecco dunque, che tratta dalle singolari Virtù di V A. ardisco di consecrare al suo Regal Genio queste musiche Note, proprie, anzi dovute al Nume del suo gran merito, che dando ricovero ne suoi Regii Alberghi alle muse fà sentire alle Sirene dell'Adria le voci de più esquisiti Cantanti; godendo, che sì come gl'Atavi Suoi Gloriosi hanno sotto il Britannico, e Teutonico Cielo fatte germogliare le palme, e le Corone, così hora si rimirino circondate altre si à V A le choime
d'Allori. Aggradisca humilmente la supplico questa humile mia oblatione, degnandola dell'aspetto favorevole della Sua Serenissima gratia, pregando il Cielo à guardare lungamente l'A V per esemplare, e Idea delle Prencipesse, e Regine
Di V A Serenissima
Humilis, Devot. & osseq. serva
Barbara Strozzi
 
- - - - - - - -
MOST SERENE MADAME,
      On the wings of immortality, and with the praise of Europe she flies. Trumpets do not do sufficient justice, nor can voices glorify enough, the immortal name of V[ostra] A[ltezza]. Is it not a wonder, that the earthshaking name of V.A. is admired as the Pallas of the universe, from her feet to that mind greater in wisdom than any owl.
     And so it is such a marvelous fortune to know V.A. More noteworthy, even than her role on the august and majestic throme of Hanover, is that SOFIA can be judged to unite heroism, majesty, and charm. Never before, in all the world's centuries, has there been such a one.
     Thus, by means of that singular virtue that deigns to accept, I consecrate these musical notes to that royal genius. So that she may at last be properly praised and, as the great gods, recover something of that former royal abode and glory, and as if in the role of the Muses, listen to the sirens, those most exquisite voices of the Adriatic. Rejoicing, as were the palms and crowns sown beneath the heavens of Britain and Germany, now to once again see the laurels encircling the brow of V.A. In humility, I hope that she is pleased with my humble offering and will deign to grace me with that faultless aspect of her most serene grace; praying to heaven to forever guard V.A., the ideal of princesses and queens.

To Your Most Serene Highness,
from her most humble, devoted, and obsequious servant,
Barbara Strozzi

trans Randall Wong







CATALOG
NUMBER
TITLE FIRST LINE / SUBTITLE POET INSTR FACSIMILE MODERN ED.
8.01

Cieli, stelle, deitade, or chi distempra

 

Giuseppe Artale

s, bc
Rosand; AMIS; Cornetto
8.02
E giungerà pur mai

Giuseppe Artale
s, bc
AMIS; Cornetto
8.03
Hor che Apollo è a Teti in seno
Serenata con violini

s, bc, 2 vln
Rosand; AMIS; Cornetto
Glickman/Wong;
Straus; Wong; Gower-Smith
8.04
L'astratto
Voglio sì, vo' cantar
Giuseppe Artale
s, bc
Rosand; AMIS; Cornetto
Glickman/Wong;
Kolb; Sachs; Wong
8.05
Aure giacche non posso

Aurelio Aureli
s, bc
AMIS; Cornetto
8.06
Che si può fare


s, bc
AMIS; Cornetto
8.07
Luci belle, deh, ditemi perchè

Sig. Brunacci
s, bc
Rosand; AMIS;
Cornetto
8.08
Non c'è più fede


s, bc
Rosand; AMIS; Cornetto
CorDonatoEditions; Vatielli; Wong
8.09
E pazzo il mio core


s, bc
AMIS; Cornetto
8.10
Tu me ne puoi ben dire


s, bc
AMIS; Cornetto
8.11
Ferma il piede


s, bc
AMIS; Cornetto
8.12
Donne belle

Sig. Brunacci
s, bc
AMIS; Cornetto